GIFFI NOLEGGI
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
articoliIl Punto

Modena, rebus candidato centrodestra: ora il ritardo è palese

La Pressa
Logo LaPressa.it

Massimo Mezzetti, annunciato come candidato primo cittadino dal Pd a metà gennaio, è già al lavoro da quattro settimane


Modena, rebus candidato centrodestra: ora il ritardo è palese
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il centrosinistra, che parte ovviamente favorito in vista del voto di giugno a Modena, ha indicato, pur dopo un travagliato percorso, il proprio nome oltre un mese fa. Il centrodestra invece è ancora in alto mare. Si può sintetizzare così la situazione dei due principali schieramenti in campo sotto la Ghirlandina.
Massimo Mezzetti, annunciato come candidato primo cittadino dal Pd a metà gennaio, è al lavoro da quattro settimane nel cucire rapporti, nel lavorare sul programma, nel discutere coi cittadini e con gli alleati, nel cercare una sintesi coi 5 Stelle, finanche nel spartire poltrone e poltroncine post-vittoria.

Insomma, Mezzetti sa di partire favorito, ma non per questo ha aspettato ad accendere la grande macchina elettorale Pd. Purtroppo nel campo dell'opposizione la situazione è tristemente congelata.


Solo Forza Italia ha giocato con giusto anticipo mettendo in campo il proprio candidato, nella figura di Piergiulio Giacobazzi, di più del resto il partito di Tajani, guidato a Modena da Antonio Platis, conscio dell'attuale gap in termini di consensi elettorali rispetto a Fdi, non poteva fare.

Il pallino, come detto e ribadito da mesi, per il centrodestra modenese era ed è in mano a Fratelli d'Italia, partito traino della coalizione e guidato dal coordinatore regionale Michele Barcaiuolo (nella foto), con la deputata Daniela Dondi che ha pensato fosse più saggio sfilarsi in anticipo dalla partita.
Del resto, come darle torto. Fino ad oggi ufficialmente Fdi non ha comunicato nulla di nulla. Si aspettava l'annuncio a San Geminiano prima e a San Valentino poi, ma zero. Tutto tace. Le notizie emerse sinora sono trapelate in modo ufficioso.

In modo ufficioso si è saputo che si è rinunciato a un candidato civico, in modo ufficioso si è saputo che Paolo Cavicchioli dopo mesi di tira e molla, ha declinato l'invito e in modo ufficioso si è saputo che Fdi vorrebbe candidare Luca Negrini, preferito come candidato di bandiera, sempre ufficiosamente, a Elisa Rossini. Di ufficiale in casa meloniana vi è stato solo il no alla dottoressa Modena e, spostandosi tra i principali Comuni in provincia, il sì alla candidatura di Annalisa Arletti a Carpi e di Letizia Budri a Mirandola.

Ora, tornando a notizie ufficiose, si aspetta che la scelta tra Negrini e Giacobazzi (prime vittime di questa estenuante attesa) venga sciolta su un tavolo romano dai leader nazionali di Lega, Forza Italia e Fdi, arrivando verosimilmente così al nome ufficiale del candidato sindaco intorno a fine febbraio. A poco più di tre mesi dal voto.
Un ritardo nella individuazione del nome del candidato e, conseguentemente, nella creazione di una squadra credibile agli occhi degli elettori, che ormai appare palese e che non fa altro che aumentare il gap storico tra centrodestra e centrosinistra a Modena. Così, a un Pd già rodatissimo e forte, il centrodestra ha finito per concedere anche il vantaggio del fattore tempo. Piove sul bagnato e brilla il sole su chi è già abbondantemente abbronzato.
Giuseppe Leonelli

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Il Punto - Articoli Recenti
Carpi, Bella Carpi alla ricerca un ..
Con questa ulteriore lista, la coalizione che sostiene Righi potrebbe arrivare ad avere 12 ..
03 Aprile 2024 - 21:14
Dilemma Bonaccini: fuga dorata in ..
Candidarsi alle Europee significherebbe dire addio ai sogni di gloria politici, ripiegare ..
03 Aprile 2024 - 19:18
Voto a Modena: per il centrodestra ..
Perchè la Dondi non può certo essere accusata di essere una neofascista, non la si può ..
30 Marzo 2024 - 15:30
Modena, l'amore di Mezzetti: ..
La carezza di Mezzetti sul volto dei modenesi e dei loro bambini. Novella favola patinata ..
27 Marzo 2024 - 21:15
Il Punto - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58