e-work Spa
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Pro Latte, alloggio per forze dell'ordine? Polizia locale dimenticata

La Pressa
Logo LaPressa.it

A intervenire è il Sulpl, sindacato che rappresenta l'85% del personale sindacalizzato della polizia locale di Modena


Pro Latte, alloggio per forze dell'ordine? Polizia locale dimenticata
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Abbiamo appreso che, la settimana scorsa, la Giunta comunale ha votato un accordo, che completa il quadro della rigenerazione urbana nella zona nord della città di Modena, in particolare, l’area 'ex Pro Latte', situata in Via Finzi, sarà riqualificata e vedrà anche la costruzione di 60 alloggi destinati alle giovani coppie e alle forze dell’ordine. In tema di edilizia residenziale rivolta agli appartamenti al Corpo della Polizia Locale di Modena, il 19 novembre 2023, avevamo già inoltrato istanza formale al sindaco, alla Giunta e, per conoscenza, al direttore generale e al comandante della Polizia Locale, per sensibilizzare la suddetta problematica, senza ricevere riscontro alcuno'. A intervenire è il Sulpl, sindacato che rappresenta l'85% del personale sindacalizzato del Corpo cittadino.

'Preme sottolineare che esistono già sul territorio modenese alloggi destinati agli appartenenti delle Forze dell’Ordine (oltre agli alloggi messi a disposizione dei colleghi statali nelle caserme), frutto di accordi passati tra la Prefettura e l’Amministrazione locale, nei quali, però, non rientra la Polizia Locale. Denunciamo tale discriminazione, rammentando al sindaco il ruolo fondamentale e primario che svolge la Polizia Locale della città che amministra. Anche gli appartenenti al Corpo della Polizia locale, spesso, provengono da fuori regione e si ritrovano a fare i conti con i costi alti della realtà modenese, allo stesso modo dei colleghi della polizia di Stato o dei carabinieri'.

'In particolare, nell'ultimo concorso, che ha portato all'assunzione di 20 agenti, la quasi totalità non è originaria della città e della provincia, solo alcuni ne dimoravano già. L'amministrazione, pertanto, deve intervenire perchè, negli ultimi anni, molti si sono già dimessi per avvicinarsi a casa anche a causa del costo della vita in aittà. Chi veste l’uniforme della Polizia Locale lavora a servizio della città di Modena, non deve e non può essere considerato di serie B. Per questo motivo, il Sulpl rinnova l'appello al sindaco, richiedendo pubblicamente un incontro per poter discutere in maniera costruttiva della criticità rappresentata, al fine di rivalutare il progetto di edilizia residenziale, valutando anche altre soluzioni, riservandolo e destinandolo anche alla Polizia Locale'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Feed RSS La Pressa
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06