Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

La storia del boss Nicolino Grande Aracri raccontata ai ragazzi delle Medie

La Pressa
Logo LaPressa.it

I capannoni confiscati alla ‘ndrangheta a Brescello, ora sede della Protezione civile, sono stati teatro questa mattina di un incontro coi ragazzi delle Panizzi


La storia del boss Nicolino Grande Aracri raccontata ai ragazzi delle Medie
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

I capannoni confiscati alla ‘ndrangheta a Brescello, ora sede della Protezione civile, sono stati teatro questa mattina di un incontro coi ragazzi della scuola media Panizzi.
Tema della giornata la presentazione del libro 'La storia di Mano di gomma', la biografia del boss ndranghetista Nicolino Grande Aracri scritta dal giornalista Antonio Anastasi.



L’incontro, organizzato dall’associazione ‘Peppino Impastato e Adriana Castelli’ e moderato dal direttore de La Pressa, Giuseppe Leonelli, ha visto la presenza - oltre che dell'autore del libro - del vicesindaco di Brescello Enrico Bianchini, dell’assessore comunale alle Politiche scolastiche Luca Poli, della responsabile dell’associazione ‘Impastato-Castelli’ Catia Silva e della giornalista del Carlino Reggio Alessandra Codeluppi.

Il libro di Antonio Anastasi tratteggia i contorni di uno dei boss più potenti e spietati della ’ndrangheta.

Vertice indiscusso di una cosca che da Cutro si è proiettata nel Nord Italia, soprattutto in Emilia, Grande Aracri ha sfidato equilibri centenari della ’ndrangheta con il suo progetto di una nuova “provincia” mafiosa, autonoma e paritetica rispetto al crimine di Polsi, l’organismo di raccordo che da sempre governa la mafia calabrese. Il libro ricostruisce le relazioni del boss con imprenditori, massoni, uomini politici, fino al tentativo di collaborazione con la giustizia con cui Grande Aracri puntava a salvare i suoi familiari dalle nuove indagini alterando dati processuali. 

Alessandra Codeluppi si è poi soffermata sulle declinazioni reggiane dell'influenza del boss cutrese che portarono, come noto, al commissariamento del Comune di Brescello. Tante le domande degli alunni presenti i quali, al termine dell'incontro, hanno ricevuto in dono la maglietta dell'associazione 'Peppino Impastato e Adriana Castelli'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Vicepresidenza Hera: il WWF ripropone..
Quattro anni fa la sue candidatura fu appoggiata anche dal Movimento 5 stelle. Simbolo di un..
19 Aprile 2024 - 01:03
Esclusi dalla scuola superiore ..
Il tema degli esclusi dalle scuole superiori scelte, al centro di una conferenza organizzata..
18 Aprile 2024 - 18:50
Inaugurato a Modena il nuovo ..
Dedicato alle visite gratuite di prevenzione oncologica che la Fondazione offre alla ..
18 Aprile 2024 - 12:30
'Chiusura mostra coincide con ..
L'avvocato Minutillo: 'La Chiesa consacrata di Carpi a questo punto, anche nel silenzio ..
17 Aprile 2024 - 18:32
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24